Problemi comportamentali

Corso08 A   Corso08 B

Alcuni dei nostri animali manifestano comportamenti che risultano inadeguati alla convivenza con le persone. Tali comportamenti possono derivare semplicemente da una scorretta educazione e/o socializzazione oppure essere naturali per l’animale ma incompatibili con le esigenze del proprietario. Esistono poi casi più gravi in cui l’animale soffre di vere e proprie  patologie del comportamento, assimilabili a quelle che colpiscono l’uomo (ansia, depressione, fobie...)
I problemi più comuni sono l’aggressività verso persone e animali, l’ansia da separazione, la disobbedienza, la fobia ( temporali, fuochi d’artificio, macchine, persone ) l’iperattività, le eliminazioni in casa, le vocalizzazioni, le distruzioni, la depressione e la demenza dell’animale anziano. Spesso il proprietario non affronta questi problemi perché non crede che possano essere risolti, così la relazione uomo-animale va deteriorandosi, determinando l’aggravarsi del problema, che in alcuni casi ha come conseguenza l’abbandono o l’eutanasia. Con la Terapia Comportamentale, nella maggioranza dei casi, si può trovare una soluzione a questi problemi, migliorando la qualità di vita dell’animale e della sua famiglia.